about

Tales-on, supported by Bristot and curated by Marco Milan, was born with the aim of establishing permanent relationships with writers and contemporary artists who are invited to collaborate within a platform whose purpose is the production of culture and social exchange.
The inspiration comes from the “Café sur la Rive Gauche”, those places which have fostered the cultural life through integration of languages and disciplines in order to spread the precious voices of the avant-gardes.
The contents and the actions generated by a path that was created from the lands and the thoughts of the authors themselves, is expressed in publications, exhibitions and installations conceived through a variety of tools and places, all contextualized within the bounds of a non-profit scheme.

Tales-on, supportata da Bristot e curata da Marco Milan, nasce con lo scopo di stabilire delle relazioni permanenti con scrittori ed artisti contemporanei, invitati a collaborare all’interno di una piattaforma il cui fine è la produzione culturale e la pratica sociale.
L’ispirazione viene dai “Café sur la Rive Gauche”, quei luoghi che hanno alimentato la vita culturale attraverso l’integrazione di linguaggi e discipline, con lo scopo di diffondere le preziose voci delle avanguardie. I contenuti e le azioni, generati da un percorso che nasce dai territori e dalle riflessioni degli autori stessi, si esplicitano in pubblicazioni, esibizioni ed installazioni concepite attraverso una pluralità di strumenti e luoghi, tutti contestualizzati nel perimetro di un disegno non-profit.